Sole E Mare

Gianluca Capozzi

Letra de la canción

La giornata e tipica il caldo sembra esotico ma un isola non
C’è, le città si svuotano le spiagge affollatissime di gente
Come noi, dai rallenta un po’ c’è la polizia, ora qui nel
Traffico l’asfalto sembra liquido da trenta gradi in su,
conto le automobili di file interminabili non ci resisto più
sosta in autogrill si riparte e via…

Sole e mare le voci stonate per cantare la radio consiglia
Che comprare sarà una frequenza da cambiare, ma guarda
Che bambola,
sole e mare un tuffo nell’acqua per scoprire lontano dagli
altri come fare per dire alla bionda “questa sera pensavo
di uscire con te”

Lei ci sta sorride e poi scompare come un angelo lasciando
Me nel blu, per segnarmi il numero disegno sulla sabbia
Poi le cifre che mi dà al tramonto poi si riparte e vai…

Sole e mare le voci stonate per cantare la radio consiglia
Che comprare sarà una frequenza da cambiare, ma guarda
Che bambola,
sole e mare un tuffo nell’acqua per scoprire lontano dagli
altri come fare per dire alla bionda “questa sera pensavo
di uscire con te”

Quegli occhi azzurri che trappola li vedo ancora riflettere
Sembrano i fari di un auto che arriva diritti e mi accecano
Un po’

Sole e mare le voci stonate per cantare la radio consiglia
Che comprare sarà una frequenza da cambiare, ma guarda
Che bambola,
sole e mare un tuffo nell’acqua per scoprire lontano dagli
altri come fare per dire alla bionda “questa sera pensavo
di uscire con te”


fuente: musica.com

Letra añadida por: Hector(Hip Hop) (#164)

Valora la calidad de la letra
Gianluca Capozzi

Gianluca Capozzi

Compartir 'Sole E Mare'

compartir en facebook
compartir en google plus
compartir en twitter
Enviar letra a un mail
Imprimir letra
ir a arriba