CAMMINANDO SOTTO LA PIOGGIA

Raffaella Carra

Se piove e vaghi per la città,
Senza nessun pensier’,
E l'acqua nelle scarpe ti entra già,
Cosa vorresti dir,
Cosa vorresti far,
Se senti già le suola far “cik ciak”.

Che ci vuoi fare se nel taschin’,
Fruga e rifruga ogn'or,
Non puoi trovare,
Il becco di un quattrin’.
Quel che possiedi tu,
È fame, ma si sa,
Che quella la vorresti regalar.

Non disperar,
Perché la vita,
Non è finita se si spera nel doman’,
Non disperar,
Lo sai che il mondo,
In fondo, in fondo, e pur giocondo,
E mille nubi passeran’.

Le gocce cadono, ma che fa,
Se ci bagniamo un po’?
Domani il sole ci potrà asciugar,
Non si rovina il frac,
Ed e le scarpe fan “cik ciak”,
Ed e seguiam’ la strada del destin’.

Non disperar,
Perché la vita,
Non è finita se si spera nel doman’,
Non disperar,
Lo sai che il mondo,
In fondo, in fondo, e pur giocondo,
E mille nubi passeran’.

Le gocce cadono, ma che fa,
Se ci bagniamo un po’?
Domani il sole ci potrà asciugar,
Non si rovina il frac,
Le scarpe fan “cik ciak”,
Seguiam’ la strada del destin’!

Le gocce cadono, ma che fa?


fuente: musica.com

Raffaella Carra

Ficha de la Canción

Título:
CAMMINANDO SOTTO LA PIOGGIA

Grupo/Cantante:
RAFFAELLA CARRA

Letra añadida por:
Mel23907

Valora la calidad de la letra

Compartir Letra

compartir en facebook
compartir en google plus
compartir en twitter

Enviar la letra 'Camminando sotto la pioggia' por email

Imprimir la letra 'Camminando sotto la pioggia' de Raffaella Carra

ir a arriba