Disco 'È sempre bello' (2019) al que pertenece la canción 'Aeroplani'

Aeroplani

Coez

LETRA

Alinear a la izquierdaAlinear al centroLetra más grandeLetra más pequeña

Da ragazzino passavo il tempo
A salutare gli aeroplani
Perso nel cielo anche io
A volte avrei voluto Dio tra le mani
Mia madre mi chiedeva
Di non essere cattivo
E io pensavo che in fondo
Non ne avrei avuto il motivo, motivo

Io non dovevo neanche essere qui
Io non lo so perché di venerdì
Mi viene voglia di restare in aria

Apri le mani
Come quando giocavamo a fare gli aeroplani
Partivamo e dopo tornavamo giù
Partivamo e dopo tornavamo giù
Ma se partiamo adesso torni solo tu
E se partiamo adesso torni solo tu

Esco fuori con gli occhiali
Pure quando non c'è il sole
Mi sento vivo soltanto
Quando intorno a me c'è tanto rumore
Per vocazione ammazzo il tempo
Sopra il tempo con le mani
Anche se è solo lunedì, chiedo sempre:
"Ma che giorno è domani?"

Io non dovevo neanche essere qui
Io non lo so perché di venerdì
Mi viene voglia di restare in aria

Apri le mani
Come quando giocavamo a fare gli aeroplani
Partivamo e dopo tornavamo giù
Partivamo e dopo tornavamo giù
Ma se partiamo adesso torni solo tu
E se partiamo adesso torni solo tu

Io questa sera mi vesto da sogno
Esco e ritorno domani
Perso nel cielo anche io
Con gli occhi ancora in cerca degli aeroplani
Non voglio me e quello di cui ho bisogno
Esco e ritorno domani
Perso nel cielo anche io
Con gli occhi ancora in cerca di

Apri le mani
Come quando giocavamo a fare gli aeroplani
Partivamo e dopo tornavamo giù
E se partiamo adesso torni solo tu
E se partiamo adesso torni solo tu

(Apri le mani)
E se partiamo adesso torni solo tu
(Apri le mani)
E se partiamo adesso torni solo tu
(Apri le mani)
Uh-uh, uh-uh
(Apri le mani)
E se partiamo adesso torni solo tu

fuente: musica.com disquito - musica.com

Compartir la letra 'Aeroplani'

Buscar canciones
X
ir a arriba