Morgan

Animali Familiari

Morgan

LETRA

Alinear a la izquierdaAlinear al centroLetra más grandeLetra más pequeña

Gli animali di questa casa sono di quattro specie
Ce ne sono di molto piccoli ma non si lasciano vedere
Quelli medi tranne me, li han portati via
Di grandi non ce n'è, ma se vuoi li puoi pensare
E poi quelli fantastici, come la gorgone e l'arpìa
L'ippogriffo, l'idra, 'lunicorno e il basilisco
I musicanti di Brema...
Elephant Man e anche molti altri
I maschi delle formiche sono utilizzati
Con il solo fine della riproduzione
E poi non resta a loro altra occupazione
Che il poter morire tenendosi le ali
Posson morire con le loro ali

Tra le api esiste il fuco che non svolge alcun mestiere
E oltre a fecondare l'unica regina e chi non lo può fare
Oppure non gli va è scacciato via dall'alveare a svolazzare
E conoscerà la fame e avrà l'umiliazione di non avere più
Nemmeno il pungiglione
L'inseparabile pappagallo che si fa chiamare, Agapornis
È così affettuoso con la sua consorte
Che dopo averla scelta non la lascia più
E da quando l'ha trovata, stretta lha tenuta
Tanto l'ha voluta che ora non la lascia più

La foca è un migratore e vive suoi ghiacci
Si spinge verso sud quando arriva primavera
Monaca si chiama ma non è feroce
Sono altre invece che hanno denti molto aguzzi
Per procurarsi il cibo, fanno strage di pinguini
Il leone va a cacciare con la sua compagna
Il sire spaventa la preda che poi la femmina ucciderà
Il maschio del gorilla è talmente premuroso
Che non può dormire con sua moglie e i figli
Per dare protezione alla famiglia tanto amata
La guardia deve fare, per terra deve stare
Se vuoi salvare la famiglia adorata per terra dormirà
Ed io mi porta sempre fuori e dentro un animale
Che ti vuole che ti viene a cercare

fuente: musica.com disquito - musica.com

Compartir la letra 'Animali Familiari'

Buscar canciones
X
ir a arriba