IL GRIDO

Angelo Branduardi

Corre il mio grido verso la collina,
cresce il mio grido, corre lungo il fiume
come una piuma leggera e colorata;
io sono il grido ed ora griderò,
dov'è la donna che mi ha fatto male,
dove si è nascosta.
Dite a quell'uomo che per lui non c'è salvezza,
il suo rasoio l'ha rasato male,
cresce il mio grido corre con il vento;
io sono il grido ed ora griderò
chi mi sorride è il traditore
pronto a farmi a pezzi.
Corre il mio grido verso la collina,
cresce il mio grido, corre con il vento,
come una serpe nera e velenosa;
io sono il grido ed ora griderò
e la mia rabbia passerà
oltre la sua porta.
Come una freccia è la mia vendetta,
corre veloce, agile e precisa,
come il tuono cresce il mio rumore;
io sono il grido ed ora griderò
e la mia rabbia passerà
oltre la sua porta.
fuente: musica.com

Angelo Branduardi

Ficha de la Canción

Título:
IL GRIDO

Grupo/Cantante:
ANGELO BRANDUARDI

Letra añadida por:
votasgu

Valora la calidad de la letra

Compartir Letra

compartir en facebook
compartir en google plus
compartir en twitter

Enviar la letra 'Il Grido' por email

Imprimir la letra 'Il Grido' de Angelo Branduardi

ir a arriba