Angelo Branduardi

LETRA 'LA CAGNA'

Fu solo all'alba che si riposò
poi sulla neve tremando si stese.
e ad uno ad uno li ripuli
la cagna bianca i suoi
cuccioli d'oro.
Saliva il sole sul campo gelato
scaldando appena i suoa cuccioli ciechi
e quando l'uomo poi glieli prese
come per gioco i suoi passi segui.
Scese la notte ed il ghiaccio richiuse
nell'acqua nera sette cuccioli d'oro,
sopra lo stagno la luna guardava
la cagna bianca che non capiva

Apoyar a Angelo Branduardi

  • Angelo Branduardi no está entre los 500 artistas más apoyados y visitados de esta semana.

    ¿Apoyar a Angelo Branduardi?

    Ranking SemanalMedallero