A Chi Succhia del álbum 'Bianco sporco'

A Chi Succhia

Marlene Kuntz

La canción 'A Chi Succhia' se estrenó en 2005. Este tema está incluido dentro del disco Bianco sporco

Al final de la letra podrás puntuar su calidad, comentar sobre ella, acceder a más canciones de Marlene Kuntz y a música relacionada.

LETRA

Lascia stare
non mi chiedere più niente,
fallo per favore.
Hai succhiato
sufficientemente energia:
ora vattene via.
E portami con te, se vuoi,
nelle ciance vergognose che farai.

Ti odio: tutto qua.
Come i soldi, come la slealtà,
come chi volta le spalle e se ne va.

Ma lascia stare
e non mi coinvolgere mai più,
se ti riesce.
Ti ho spiegato,
sempre nulla hai capito; e ormai
non c'è altra opportunità.
E sappi bene che
non avrò blandizie da vendere, non a te

Ti odio: tutto qua
Come i soldi, la disonestà
e chi giudica con ottusa vanità.

Non c'è volontà di comprendere
e questo corrompe la società,
cui riesce più semplice credere
che i buoni son qua e i cattivi là

Más abajo podrás valorar y comentar la canción A Chi Succhia.
disquito - musica.com

Puntuar 'A Chi Succhia'

¿Qué te parece esta canción?

-
0 votos

* Gracias a Tiezok por haber añadido esta letra el 1/10/2008.

Comentar Letra

Comenta o pregunta lo que desees sobre Marlene Kuntz o 'A Chi Succhia'

Comentar

Compartir esta letra en...