LA LUNA CADRÀ

Après La Classe

Letra de la canción

Triste sera d'inverno,
da solo guardavo la luna,
convinto e sicuro che splendesse quella sera,
invece la luna non c'era più,
restava sul fondo del grande mare blu.

Ormai triste e stanca,
lei non sa cosa deve fare,
se ormai tutti gli uomini non la stanno più a guardare,
l'invidia e l'arroganza non danno felicità,
e nel nostro cielo blu la luna più non splenderà.

RIT.:
e allora
la luna cadrà,
la luna cadrà, la luna cadrà,
dietro al cielo di stanotte se ne andrà.

Nelle notti d'estate,
quando la terra resta un giorno al sole,
per ore aspetti la luna e il suo chiarore,
freschezza alle serate il vento porterà,
la luna e la magia di colpo tutto inizierà.

Dimmi come sarebbe se in questo cielo non ci fosse luna,
padrona che tolga a tutti quanti la paura,
paura del buio che presto tornerà e nel nostro cielo blu,
la luna più non splenderà.

RIT.

A mie la vita m'ha datu sempre tantu,
tutte le emozioni ca iu provu quandu cantu,
tutte le bellezze te sta terra su'n'incantu,
quando nanzi mare cu l'amici e sù cuntentu,
io la luna me la tegnu sempre forte a intru,
lli ggiurni ca nnu suntu mai unu uguale all'addru,
spettu cu calma lu mese, lu giurnu,
ca tuttu poi se pote migliorare intra llu mundu.

RIT.
fuente: musica.com

Letra añadida por: Hector(Hip Hop) (#305)

Après La Classe
Valora la calidad de la letra

Compartir 'La Luna Cadrà'

compartir en facebook
compartir en google plus
compartir en twitter
Enviar letra a un mail
Imprimir letra
ir a arriba