ECOMOSTRI

Two Feet

Letra de la canción

Se la vita avesse preso strade diverse, il presente come diventerebbe
Fatto di "per sempre" oppure niente tregue
Sarei perdente curato con parole di Cristo
Galleggerei superficiale non imparando da ombre e abisso
Se non avessi uno sfogo, uno scopo, scoppierei come un stolto
Sarei il solito stronzo smorto in mezzo allo stormo
Rimarrei sullo sfondo bianco e stanco mimetizzandomi
Ogni sforzo è vano se lo sporco fato è dato fin da pargoli
Piango si, se avessi ancora un padre non conoscerei il male
Di conseguenza mia madre non m'avrebbe insegnato ad amare
Ho chiesto asilo alle parole scappando da una guerra in casa
Terra invasa, erba in strada, eremita della terramare
Se non fossi stato attento a scuola avrei pensieri vacui
Penna muta per droga, curo per sieri i problemi dati
Non crederei in me stesso se non avessi la fotta
Tu, sei convinto di ciò che fai o stai evitando i sensi di colpa
Se alle ferite avessi messo punti di sutura e non di domanda
Sarei dedito all'ignoranza e alla ruspa, stronzi
Se ogni cicatrice fosse motivo di pura voglia di vivere e basta
Non avrei ricordi abbandonati come ecomostri

Se fossi aperto e non chiuso
Il petto non sarebbe nero per un vizio ma come un buco
Se l'inizio non fosse stato l'odio, io sarei muto
Ringrazia chi t'ha distrutto perché t'ha cresciuto
Se non fosse stato per certe situe'
Non avrei capito che puoi scegliere se far soffrire
E non esiste ne giusto, ne sbagliato è un dato di fatto
Agisci sempre per il tuo bene oppure quello di qualcun altro
Capito? Il male è una conseguenza, così ho pensato
E dai avanti Pa' tu finisci ciò che hai iniziato
Pensa se i miei non si fossero incontrati in quel dicembre
Io non esisterei, tu non avresti sentito niente

fuente: musica.com

Letra añadida por: Tuzone (#33)

Two Feet
Valora la calidad de la letra

Compartir 'Ecomostri'

compartir en facebook
compartir en google plus
compartir en twitter
Enviar letra a un mail
Imprimir letra
ir a arriba