Disco 'Fabrizio Moro' (2000) al que pertenece la canción 'Gli amplessi di Marta'

Gli amplessi di Marta

Fabrizio Moro

LETRA

Alinear a la izquierdaAlinear al centroLetra más grandeLetra más pequeña

Marta che regala amplessi dentro ad una Peugeot
Quando è sera tardi e ha voglia un po'
Che si vesta apposta per poi provocare
Con quei tacchi alti ti fa immaginare
Marta che non ha un ragazzo fisso
Lei si perde in giro ma poi fa lo stesso
E dice: 'Io, un marito, mai'
Dopo il freddo di un orgasmo Marta si ferma a pensare

Mai!
Nessuno mai ti ha dato il tempo
Per un vestito bianco, e tu
Sei stata sempre cosi, hai detto sempre di sì
E adesso hai freddo come non l'hai avuto mai
Nessuno mai ti ha dato un giorno
Per giudicarti donna o no
Solo una troia si sa
Ma anche chi sbanda ce l'ha
Il vuoto di una carezza nell' anima

Nana nana na, nana nana na
Nana nana na, nana nana na

Marta che ha i capelli lunghi quasi fino al culo
L' orecchino al seno e lo vuole duro
E suo padre dice: 'Dove vai così?
Che sei troppo bella, sembri quelle dei film!'
Ma qui non viene Richard Gere
Dopo il freddo di un orgasmo Marta si ferma a pensare

Mai!
Nessuno mai ti ha dato il tempo
Per un vestito bianco, e tu
Sei stata sempre cosi, hai detto sempre di sì
E adesso hai freddo come non l'hai avuto mai
Nessuno mai ti ha dato un giorno
Per giudicarti donna o no
Solo una troia si sai
Ma anche chi sbanda ce l'ha
Il vuoto di una carezza nell' anima

Nana nana na, nana nana na
Nana nana na, nana nana na
Nana nana na, nana nana na
Nana nana na, nana nana na
Nana nana na, nana nana na
Nana nana na, nana nana na
Nana nana na, nana nana na
Nana nana na, nana nana na

fuente: musica.com disquito - musica.com

Compartir la letra 'Gli amplessi di Marta'

Buscar canciones
X
ir a arriba