Disco 'Via delle Girandole 10' (2015) al que pertenece la canción 'L’illusione'

L’illusione

Fabrizio Moro

LETRA

Alinear a la izquierdaAlinear al centroLetra más grandeLetra más pequeña

Hai ragione tu
Io non amo te, ma la tua illusione
L'illusione di una casa insieme col tetto di legno
L'illusione di un camino acceso a Natale
L'idea di non restare solo a cinquant'anni

Hai ragione tu
Io non amo te, ma la tua pazienza
Quando cerchi di capirmi
Perché sono un esaltato mentale
E non sono mai salito a casa tua
A dare la mano a tuo padre

Amo l'illusione
Di qualcuno che venga al cinema con me
Ma dovrei amare te
Che sei convinta di avere in tasca la verità
Soltanto perché qualcuno non ce l'ha
E continui a credere che un asino sta là
Nel cielo vola e va

E hai ragione tu
Io ho paura di guardarmi dentro e di scoprire
Che non sono fatto apposta per le cose giuste
Ma non posso amarti solo perché sei qualcosa di bello
Perché la mia cultura
Mi ha insegnato che ci si deve sposare con le donne oneste

Io non posso amare l'illusione
Di qualcuno che creda in me
Io dovrei amare te
E difenderti dalla mia vigliaccheria
Dalle analisi sbagliate dall'ipocondria

Io non posso amare l'illusione
Di qualcuno che creda in me
Io dovrei amare te
Io dovrei amare te

Che continui a credere che l'asino sta là
In cielo vola e va
In cielo, in cielo vola
L'asino, in cielo
Uuuh, ah ah ah
Uuuh
Ah ah ah

fuente: musica.com disquito - musica.com

Compartir la letra 'L’illusione'

Buscar canciones
X
ir a arriba