Paul Ettore Tabone

LETRA 'CORE 'NGRATO'

Catarì, Catarì,
Pecchè me dice sti parole amare,
Pecchè me parle e 'o core
Me turmiente, Catarì?
Nun te scurdà
Ca t'aggio date 'o core, Catarì
Nun te scurdà!

Catarì, Catarì, che vene a dicere
Stu parlà, che me dà spaseme?
Tu nun 'nce pienze a stu dulore mio
Tu nun 'nce pienze, tu nun te ne cure

Core, core 'ngrato!
T'aie pigliato 'a vita mia
Tutt' è passato
E nun 'nce pienze cchiù!

Core, core 'ngrato!
T'aie pigliato 'a vita mia
Tutt' è passato
E nun 'nce pienze cchiù!