VOGLIE IMPRESSE

Porno Riviste

Mi odio non voglio
e mi perdo
quando parlo
non guardo e ci penso
Ma più penso
più scordo più sogno
e dormo e non voglio
svegliarmi da solo al freddo
Ti sei chiesto
cos'è il tuo vivere
ti distruggi
per non decidere
Aggrappato a qualcosa
in cui credere
mentre il mondo
ti affoga di favole
Lo storto il coglione e il depresso
questo è il trio che mi piace
e lo ammetto
quando sono parole e non fatti
fatti una flebo di merda
e sarà lo stesso
Sei rinchiuso e non vuoi più vivere?
continuerai solo a piangere
aggrappato a qualcosa a cui credere
mentre il mondo ti affoga di favole
Voglie impresse storie perse
in un pensiero morto quando sei vivo niente ti va storto
amati e non pensare ad altro
anche se non hai niente sei sempre una storia
anche se non ce la fai più
Una storia è una storia sei o non sei niente
sei una stella o una stella cadente?
pensi sempre "che ho fatto perchè è successo"?
quando fuori eri il mondo e dentro sei un cesso
C'è chi muore senza mai vivere non sei portato a difendere
non sei un circo di plastica e cartone sei una storia
o la tua delusione?
Osservo ascolto e ci vedo adesso voglio solo capire me stesso
mentre chi non mi capisce non mi sopporta perchè voglio restare da solo al freddo?
Spera sospira o dispera adesso
quando il buio avrà preso gli argini
capirai che tra tanta merda una vita c'è


fuente: musica.com

Porno Riviste

Ficha de la Canción

Título:
VOGLIE IMPRESSE

Grupo/Cantante:
PORNO RIVISTE

Valora la calidad de la letra

Compartir Letra

compartir en facebook
compartir en google plus
compartir en twitter

Enviar la letra 'Voglie Impresse' por email

Imprimir la letra 'Voglie Impresse' de Porno Riviste

ir a arriba