INCUBO

Porno Riviste

Vivo in uno spazio limitato
come un buco in mezzo a due città
non mi è mai piaciuto quasi niente
esco ma non so dove si va
In una distesa di fantasmi
sento il vuoto o la complicità
quanti topi chiusi nei locali
quello come mi piace non si fa
Passano i minuti intanto scoppiano
i tuoi amici intanto tutti quanti
chiedono qualcosa che non c'è
facce che galleggiano in un
liquido infettato ma non
muovi neanche un dito finchè
non anneghi te


fuente: musica.com

Porno Riviste

Ficha de la Canción

Título:
INCUBO

Grupo/Cantante:
PORNO RIVISTE

Valora la calidad de la letra

Compartir Letra

compartir en facebook
compartir en google plus
compartir en twitter

Enviar la letra 'Incubo' por email

Imprimir la letra 'Incubo' de Porno Riviste

ir a arriba